Il riascolto della settimana: il primo omonimo lavoro di questo gruppo di jazz-rock inglese. Sonorità morbide da jazz club, intervallate da energiche cavalcate a base di hammond; voce femminile, Linda Hoyle, di grande personalità, in parte debitrice della lezione jeffersoniana (mr. joy ha più di un punto di contatto con […]

Affinity


Passo davanti a una tabaccheria e scorgo l’immancabile scritta che vanta l’entità delle vincite; e il ricordo va a un principio fondamentale della probabilità: può uscire testa novecentonovantanove volte consecutive, ma alla millesima volta le probabilità che esca testa o croce sono identiche. Quindi perché pubblicizzare un evento passato che […]

Qui vinti tre milioni di euro


Medeski Martin & Wood – uninvisible *** Hendrix – are you experienced? **** Winwood – greatest hits live **** Elio e le storie tese – Esco dal mio corpo e ho molta paura *** Area – arbeit macht frei ***** Discipline – Unfolded like staircases **** Captives of The dark […]

Gli ascolti di Gennaio con stellette!




Sono combattuto costantemente tra il darmi degli obiettivi, concedermi tregue, verificare il (non) raggiungimento dei traguardi e gioire di piccole vittorie quotidiane. Per quest’anno provo a mettere per iscritto gli obiettivi, cercando di mantenerli semplici, senza toglierne necessità. Ci saranno tante righe sul mio taccuino, e alcuni segni di spunta […]

I propositi per il nuovo anno


Dialogo ricorrente alle prove: “La rifacciamo dal ritornello?” “Ok” “Tri For” (Casino disorganizzato) “Ma come la suoni?” “Ma esattamente quale è il ritornello?” Sì, perché nella scrittura siamo stati sintetici, e un refrain che ritorna ci manca.

Ritornello



Qualche considerazione disordinata: La chiamerei più gassosa che liquida, perché occupa spazio, ma in qualche modo è comprimibile. La differenza tra i flac e il cd è più avvertibile se sei collezionista o feticista. Il vinile suona meglio perché… siamo proprio sicuri che suoni meglio ? O forse il tempo […]

La musica liquida (o gassosa?)


Ricordo un’infatuazione adolescenziale per i Guns n’ Roses, culminata con il concerto di Modena. Era il 92, avevo 16 anni e già percepivo quanto del mondo dello spettacolo fosse apparenza, una consapevolezza che in fondo ti impedisce di godere appieno, ma ti salva dalle cocenti delusioni di quando precipita il […]

Use your illusion