L’algoritmo ci accompagna dentro la bolla e la forgia costantemente intorno a noi. È calda, confortevole, tutti la pensano come noi; non ci sono attriti né divergenze, tutto corrobora la nostra percezione di avere l’unica visione giusta e condivisibile nella realtà. Nel frattempo, nel mondo reale, i rapporti sociali si […]

La Bolla


Non sono uno sportivo; ho provato molti sport, ma con pochissimi ho superato lo scoglio delle prime due ore. Sono però un camminatore urbano discretamente costante, a causa soprattutto della conformazione del suolo genovese. Grazie all’apple watch ho appreso di percorrere ogni giorno 5/10 km solo per spostamenti essenziali, quali […]

Gamification


Un momento prima di addormentarti, riecheggia una melodia familiare tra i neuroni, ti culla una canzone che nella sua semplicità diventa indimenticabile. Quando scopri che si tratta di un curioso mash-up di baby shark e 25 or 6 to 4 ti ricordi del potere quasi sovrannaturale che attribuivi a Pezzali, […]

Un momento prima



Ascoltare conferenze stampa in tempi pandemici fa uno strano effetto. Non vi sono certezze, ma la retorica non manca mai. Un ministro che utilizza un registro “I have a dream” senza parlare di linee guida preoccupa un bel po’.

Scuola


Due mani, due accordi. Una semplice progressione, e strati di strumenti. Tutto ripreso durante il lockdown, con caos e stendino sullo sfondo. A un certo punto si intravede anche una figlia che salta sullo sfondo! Ho suonato tanti bassi (squier fretless, ashbory, jazz classic 70’s, musicman stingray, rickenbacker), un piano […]

two hands


Un blog spesso rischia di essere un elenco di azioni slegate tra di loro, e in questo periodo di quarantena la mancanza di traguardi temporali rischia di fare accumulare gli eventi quotidiani in un magma indistinto. Quindi mi appresto a ripercorrere i piccoli obiettivi quotidiani raggiunti, nessuno definitivo. Con due […]

Elenchi



Un’entità invisibile apparentemente vendicativa alimenta sensi di colpa collettivi e colpisce l’umanità in modo imprevedibile e irrazionale. Siamo nell’Antico Testamento?

Quando siamo?


Scrivo poche righe per il me stesso del 2021, per ricordarmi questo periodo assurdo che stiamo vivendo. Sembra che la sceneggiatura italiana abbia lo zampino di Terry Gilliam, un po’ Monty Python e un po’ 12 monkeys. Siamo in emergenza, ma è ancora tutto quasi normale. Tutti potenzialmente infetti, nessuno […]

Restate a casa (hey google)